Seguici su Facebook!

Ed e' ancora silenzio

Da stamattina il corpo della Forestale con i tecnici dell’Arpac stanno scavando a Casal di Principe
A poco piu' di quattro metri già emergono scarti di lavorazione e fanghi maleodoranti.
Si tratta di uno dei punti indicati dal pentito Carmine Schiavone. Era stato lui stesso ad indicare quel luogo come uno dei tanti in cui venivano sversati e tombati i rifiuti tossici industriali che hanno condannato a morte inostri figli
Se ancora ce ne fosse bisogno,ricordiamo e denunciamo che, nonostante le dichiarazioni del pentito fossero state fatte oltre 30 anni fa e le stesse fossero state considerate attendibili dall'ispettore Roberto Mancini la cui testimonianza e' presente in questa intervista,nonostante ogni volta le ruspe trovino sottoterra l'inerarrabile,nonostante uno studio dell'istituto superiore di sanita' attesti che nei comuni della terra dei fuochi ci sia un notevole incremento di patologie tumorali soprattutto nei bambini,LO STATO E LE ISTITUZIONI TUTTE ANCORA TACCIONO,ANCORA SI MUORE E ANCORA NESSUN CONTROLLO VIENE PREVISTO IN MATERIA DI SCARTI INDUSTRIALI NE' DI EVASIONE FISCALE
L'allora presidente della repubblica Giorgio Napolitano a noi mamme in visita al Quirinale disse che Schiavone mentiva;e' evidente che a mentire fosse lui e tutte le cariche politiche e pubbliche che ancora oggi sottostimano,sminuiscono,negano il biocidio campano
Ci sono tanti modi per sterminare un popolo,a noi e' toccato il piu' vile e subdolo:MORIRE DI MONNEZZA E DI SILENZIO ASSASSINO
http://www.serviziopubblico.it/…/…/news/inferno_atomico.html